Testo aggiornato del D. Lgs. n. 81/2008

E’ stato appena pubblicato il testo aggiornato del  D. Lgs. n. 81/2008 e già il Governo approva nuove modifiche al T.U. medesimo.

Infatti, su proposta del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è stato ratificato, durante il Consiglio dei Ministri del 29 aprile scorso, lo schema di decreto legislativo n. 298/2016 che dà attuazione alla direttiva 2013/35/UE sulle disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici), al fine di adeguare l’ordinamento nazionale alla relativa normativa europea.

Le attuali disposizioni in materia stabilite dal D. Lgs. 81/2008 sono basate su quelle recate dalla Direttiva 2004/40/CE; tale Direttiva è stata sostituita dalla nuova Direttiva 2013/35/UE.

In particolare le modifiche riguardano il CAPO IV – Titolo VIII del TU relativo alla “Protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione a campi elettromagnetici”.

Dal 1 luglio 2016 le Aziende ed i Datori di lavoro (con relativi RSPP) devono aggiornare ed adeguare il documento di valutazione dei rischi (DVR) con indagini e misure dei livelli di campo elettrico, magnetico ed elettromagnetico raffrontando i valori riscontrati con i nuovi limiti di esposizione introdotti dalla direttiva 2013/35/UE, mentre la mappatura delle sorgenti di emissione già doveva essere fatta dall’entrata in vigore del D. Lgs. n. 81/2008.

Visualizza lo schema delle modifiche in itinere al TU.

X